In che modo Team Interfunzionali conseentono di incrementare l’innovazione

I micro frontend cambiano il modo in cui le organizzazioni sviluppano le applicazioni, incluso il modo in cui strutturano i loro team. Ecco 4 modi in cui i team interfunzionali aiutano la tua organizzazione a innovare più rapidamente.

Entando - martedì 11 febbraio 2020
Tags: Life Process Management

Quando modelliamo le nuove tecnologie, iniziano anche loro a rimodellarci. I micro frontend sono uno strumento che aiuta a cambiare il modo in cui le organizzazioni sviluppano le applicazioni. Questo è certamente vero dal punto di vista della tecnologia, ma i micro frontend possono anche cambiare la struttura di un'organizzazione, rendendola più efficiente e rimuovendo le barriere che impediscono ai team di innovare rapidamente.

I micro frontend rappresentano la democratizzazione della UX, permettendo a più team di lavorare su diversi aspetti di un'esperienza frontend. E poiché possono testare, eseguire il debug e fare il deploy indipendentemente l'uno dall'altro, sono in grado di muoversi rapidamente e sperimentare costantemente.

Ma affinché la tua azienda possa trarre pieno vantaggio dall'uso di micro frontend, potrebbe essere necessario ristrutturare il modo in cui sono organizzati i team. Invece di creare i team orizzontalmente attorno a particolari set di skill a un livello dello stack, i micro frontend ti consentono di potenziare i team interfunzionali disposti verticalmente su una particolare caratteristica o funzionalità.

Una volta costituito un team interfunzionale, puoi offrire loro un'autonomia end-to-end nel delivery di una funzionalità, dal database fino all'esperienza dell'utente finale. Questa autonomia migliorerà la tua cultura organizzativa, oltre a migliorare la qualità delle applicazioni che sei in grado di offrire.

In breve, riorganizzare il tuo team in questo modo ti consentirà di aumentare la velocità con cui la tua organizzazione è in grado di innovare. Ecco 4 motivi.

1. Cross-functionality riduce la dipendenza tra team

Quando un progetto deve spostarsi da un team all'altro per progredire, è probabile che venga fermato (o almeno rallentato) in ogni fase, in particolare quando si tratta di una grande architettura monolitica. Il contesto deve essere condiviso tra i team e spesso un team non ha riflettuto su tutte le considerazioni necessarie per il team a cui sta consegnando il progetto. Ciò rende un'organizzazione lenta e spesso frustra i suoi dipendenti.

Tuttavia, questa mancanza di comunicazione e coesione viene risolta autorizzando un team a concentrarsi su una caratteristica o funzionalità e prenderla dall'inizio alla fine. Un team più piccolo può comunicare meglio e può muoversi più velocemente, poiché non ha bisogno di aspettare che altri team riprendano da dove avevano interrotto.

D'altra parte, è importante assicurarsi che l'indipendenza dei team non finisca per andare contro la tua organizzazione in generale. Pertanto, al fine di impedire a più team di sprecare energia in modo che ciascuno risolva un problema tecnologico simile in isolamento, è ancora importante mantenere la comunicazione in orizzontale tra i team.

Come suggerisce Michael Geers, può essere utile per un'organizzazione formare "corporazioni" attorno a determinati set di skill come il deployment su Kubernetes,  frontend engineering o la sicurezza. La partecipazione di questi membri del team a una breve riunione settimanale per il check e l'aggiornamento reciproco impedisce all'organizzazione di duplicare gli sforzi tra i team, consentendo al contempo ai team indipendenti di completare il progetto dato.

2. Diminuzione della mentalità "noi contro di loro"

Quando gli sviluppatori sono divisi in team con altri sviluppatori che hanno solo le stesse passioni e competenze, è facile per un'organizzazione cadere in una cultura in cui una mentalità "noi contro di loro" inizia a diffondersi. Ogni team può iniziare a sviluppare una mentalità in cui vede il lavoro che fa come il lavoro "reale", o almeno il lavoro più importante.

Ciò è particolarmente vero quando la comunicazione è confusa e un team consegna un progetto senza anticipare adeguatamente le esigenze dell'altro team. Queste mancanze sono rare, ma derivano dalla mancanza di comunicazione.

La comprensione reciproca è notevolmente migliorata quando un singolo team possiede membri che possono anticipare ogni considerazione che un progetto richiederà dall'inizio alla fine, consentendo ai membri del team di lavorare insieme in modo più coerente. I team interfunzionali che si sviluppano con micro frontend ti consentono di fare proprio questo.

Questo senso di unità aziendale è anche rafforzato da chiari progetti di sviluppo e brand standard a cui può accedere a livello centrale ogni team, il che migliora anche l'applicazione nel suo complesso. Quando tutti nella tua organizzazione si trovano sulla stessa pagina e si muovono in una direzione unificata, consenti ai tuoi sforzi di concentrarsi sulla risoluzione dei problemi del consumatore finale.

3. Molteplici prospettive per lavorare su una soluzione

Quando si attacca un problema o si pensa a come offrire una nuova funzionalità, i team traggono vantaggio da molteplici prospettive. Queste diverse prospettive spesso esistono all'interno di un'organizzazione, ma quando i team di un'organizzazione sono strutturati in orizzontale, raramente vengono comunicati e integrati bene, comportando frustrazione e inefficienza.

I team interfunzionali sono in grado di integrare queste molteplici prospettive in migliori applicazioni che vengono fornite più rapidamente, perché queste diverse prospettive stanno lavorando così da vicino per raggiungere una soluzione.

4. La sperimentazione è più veloce quando si ha a che fare con un codebase più piccolo

Quando il tuo team è più snello e il codebase è più piccolo, aumenti la tua capacità di provare nuove cose più rapidamente. I team interfunzionali che utilizzano micro frontend sono in grado di testare i loro aggiornamenti in modo isolato dal resto dell'applicazione, piuttosto che attendere un aggiornamento dell'intero monolito frontend.

Inoltre, quando ci sono meno persone che devono essere coinvolte in qualsiasi nuovo esperimento, la comunicazione e l'esecuzione sono molto più veloci. Le decisioni possono avvenire in una singola conversazione, anziché attraverso una serie di riunioni e approvazioni. Quando i team sono in grado di sperimentare continuamente le loro nuove idee senza essere rallentati dalle minuzie organizzative, l'innovazione è notevolmente accelerata.

Innovare con team interfunzionali usando i micro frontend su Entando

Quando i cicli di rilascio richiedono mesi anziché settimane, la tua azienda non è in grado di rispondere ai tuoi clienti con le digital experience che desiderano. Ecco perché abbiamo creato una piattaforma per aiutarti ad arrivare sul mercato più velocemente. Entando è la principale micro frontend platform, open source, per la creazione di applicazioni enterprise su Kubernetes.

Aiutiamo le aziende a innovare più rapidamente con blueprint personalizzabili che consentono di generare rapidamente micro frontend e assemblarli in un'unica pagina. Ti aiutiamo anche a scalare rapidamente ed efficacemente con un operatore Kubernetes personalizzato per garantire che i tuoi utenti sperimentino il meglio del tuo brand.

Entando è completamente open source con supporto enterprise. Inizia subito a sviluppare con la piattaforma e pianifica una chat con noi per vedere come possiamo aiutare il tuo team a sviluppare user experience innovative più rapidamente.

White_Paper_cover.png

Learn How To Create Better Apps, Portals, & Websites--Faster.

This white paper outlines how your organization can accelerate UX innovation by developing with micro frontends on Kubernetes, as well as how a micro frontend platform can help you execute this methodology more effectively.